Esperienza lavorativa necessaria per amministrativo D1

Ciao a tutti e, prima di ogni cosa, grazie dell'aiuto che mi darete :)

Vi coinvolgo per chiedervi se, alla luce della mia situazione, secondo voi abbia senso impegnarmi in un concorso per "Specializzato amministrativo, categoria D, posizione economica 1", per il quale sarei idoneo.

Sono un ragazzo di 30 anni che ha un buon lavoro a tempo indeterminato come consulente della comunicazione, ma vorrei riavvicinarmi a casa e per riuscirci sto considerando, appunto, anche i concorsi pubblici. Ho letto il bando e ho notato che si tratta di prove molto impegnative, che richiederebbero uno studio accurato, puntuale e costante.

Mi sorge quindi un dubbio: per una qualifica del genere (D1) è imprescindibile anche avere esperienza sul campo? Ho una laurea magistrale in scienze politiche, ma non ho mai lavorato nell'ambito. Lo sforzo a livello di studio per preparare un concorso del genere sarebbe enorme. Ma soprattutto: basterebbe?

Insomma: vale la pena investire tempo, soldi e giorni di ferie (con inevitabili ripercussioni, seppur minime, in azienda) per impegnarmi in un concorso di questo tipo? Trovate possa essere affrontato "soltanto" studiando i testi giusti oppure è importante aver già una qualche esperienza nell'ambito?

Trovate che dovrei aspettare un concorso per una posizione più "basic"?

 

Grazie ancora tutti e buona giornata :)