in graduatoria presso un concorso, Comune può indire un'avviso per mobilità?

Buongiorno a tutti e complimenti per il sito.

Ho bisogno un chiarimento da Voi esperti riguardo un concorso che ho fatto, mi spiego :

questa primavera ho partecipato ad un concorso in un comune per "operaio specializzato-collaboratore tecnico cat.B3 per 1 posto e mi sono qualificato secondo, ora questo comune in agosto ha indetto una mobilità esterna sempre con questa qualifica ma in più autista Scuolabus quindi con patente D e CQC.

Mi chiedo è corretto il procedimento, visto che è richiesta una qualifica in più o  arrivando secondo al concorso dovevano contattarmi ?

Ringrazio in anticipo per eventuale risposta.

Un saluto 

Pino.

Salve Pino, alla Sua domanda posso rispondere come segue.

La più recente disciplina del pubblico impiego, che ha il proprio fondamento nell’art 35, comma 5 ter D. Lgs n. 165/2001, individua nello scorrimento delle graduatorie concorsuali ancora efficaci, la regola generale per la copertura dei posti vacanti nell’organico, al fine di ridurre i costi che gravano sulle amministrazioni per la gestione delle procedure selettive.   Tuttavia, la regola dello scorrimento della graduatorie presuppone che vi sia un’identità tra profilo e categoria professionale del posto che s’intende coprire ed il vincolo  per l’utilizzazione delle graduatorie preesistenti degli idonei è cedevole solo dinanzi a ragioni di interesse pubblico che devono essere puntualmente indicate.

Quindi, se è richiesta ulteriore qualifica che mi sembra di capire Ella non possiede è da ritenere corretto l'operato della P.A.

Cordiali saluti
Avv. Vincenzo De Mela
Avvocato specializzato in diritto del lavoro