Utilità di due lauree ai fine del punteggio nei concorsi pubblici

Buongiorno a tutti,

vorrei domandare un feedback generale a chi magari si è trovato già a fare questo tipo di ragionamento: può essere utile ai fini dei punteggi attribuiti in concorsi pubblici di varia natura (presso ministero, corti, parlamento etc.) avere più di una laurea? Le due sarebbero una laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e una laurea triennale in scienze politiche e relazioni internazionali.

Chiedo poiché, vedendo ad esempio i titoli che attribuiscono punteggi ulteriori per il concorso per segretari di legazione in prova presso il MAECI, vengono contemplati solo percorsi di formazione post-laurea (master di I - II livello, dottorati etc.).

Mi domandavo se invece in altri casi anche il possesso di un titolo di laurea solo triennale ulteriore rispetto ad una magistrale possa attribuire vantaggi nel punteggio finale. Grazie a chi risponderà!